ROBERTA GAION

 

Artista scenografa appassionata di disegno ed architetture impossibili.
Si forma all’Accademia di Belle Arti di Venezia con il Maestro Gabbris Ferrari. Specialistica  allo  IUAV   con il Maestro Pierluigi Pizzi e successivamente alla Facoltà di Architettura di  Lathi , Finlandia.
Vince una borsa di studio all’ Accademia di Belle Arti di Dresda  e completa progetto di tesi in collaborazione con l’artista di teatro di figura Nikolay Cernisky.
Si occuopa di illustrazione e d’incisione d’arte, un suo lavoro viene pubblicato dalla Casa Editrice Cacaobooks di Londra. Approfondisce le  metodologie e tecniche scenografiche  presso i laboratori di pittura e decorazione del Marinsky Theatrer  di San Pietrogurgo. Lavora come tecnico scenografo realizzatore per grandi Teatri in Italia ed Europa, per  la Bottega di scenografia Decorpan Treviso e per M &M di Pesaro. Supervisiona cantieri e progetti di grandi Maestri del Teatro, tra cui l’allestimento della Casa Verdi di Bussetto firmata dal Maestro Pizzi e gli allestimenti di varie Opere Teatrali per le Stagioni Teatrali dal Teatro Sferisterio di Macerata, al Teatro Comunale di Bologna, al Teatro di Bilbao e Teatro la Fenice di Venezia.
Segue per M&M progetti di allestimenti permanenti e temporanei , tra i quali il museo Comunale di Anghiari e la Pinacoteca della Banca di Credito Cooperativo di Pesaro.
Coordina il Collettivo Pittori di Scena con i quale realizza strutture di grande impatto per showroom, fiere e allestimenti commerciali.
Dal 2013 riveste il ruolo di presidente dell’Associazione Avanscena e cura il Festival Internazionale della Scenografia e del Costume Teatrale a Treviso.